Una visita di almeno una giornata merita Ravenna, importante città d’arte, storia e cultura a pochi km, nell’antichità è stata capitale per ben tre volte: dell'Impero Romano d'Occidente, del Regno degli Ostrogoti e dell'Impero di Bisanzio in Italia. Numerosi sono i siti ed i monumenti di Ravenna che meritano attenzione. Del periodo bizantino rimangono straordinarie vestigia: il Mausoleo di Galla Placidia, la Chiesa di San Giovanni Battista, il Battistero Neoniano, il Battistero degli Ariani, la Basilica dello Spirito Santo, il Museo Arcivescovile, il Mausoleo di Teodorico, la meravigliosa Basilica di San Vitale, Sant’Apollinare Nuovo e Sant’Apollinare in Classe, con i favolosi mosaici rappresentanti nelle navate gli apostoli, oggi dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, che rendono Ravenna unica e famosa in tutto il mondo. A Ravenna si trovano anche il sepolcro di Dante Alighieri, a fianco della chiesa di San Francesco, ha sede l’Accademia delle Belle Arti e la Pinacoteca Comunale che ospita impostanti opere d’arte. Importanti anche le testimonianze lasciate dalla Repubblica di Venezia: la Rocca e la centrale Piazza del Popolo. La Domus dei Tappeti di Pietra, inaugurata nel 2002, presenta interessanti pavimentazioni musive appartenute ad un palazzetto bizantino del VI secolo. La sua importanza risiede nel fatto che è il solo esempio, a Ravenna, di edificio a destinazione privata di epoca bizantina.