Brisighella è un ridente paesino della provincia ravennate, situato alle pendici dell’Appennino tosco-emiliano, sulla strada che porta a Firenze. E’ rinomata per i famosi borghi, molto belli e caratteristici, tra cui spicca quello della Via degli asini, una caratteristica strada sopraelevata composta da archi di diverse dimensioni. Anticamente per questa via transitavano gli animali che portavano il materiale dalle vicine cave di gesso. Caratteristica è anche la Rocca di Brisighella del 1228, formata da torri cilindriche, delle quali la più’ alta fu costruita nel 1503 durante il periodo del dominio dei veneziani in Romagna. Molto bella anche la torre dell’Orologio, ricostruita nell’Ottocento da precedenti rovine del XII secolo. Rinomato è anche l’olio di Brisighella che si produce in queste zone collinari, a denominazione di origine protetta. Una manifestazione molto caratteristica che ricorre tra la fine di giugno e i primi giorni di luglio, è “Le Feste Medioevali di Brisighella” che, mettendo in scena grandiosi spettacoli di piazza e di strada, rappresentazioni, performance e cortei, tramuterà la città in un teatro naturale di rievocazione storica, che ha reso questa zona collinare famosa in tutta Europa. Vale sicuramente la pena parteciparvi per immergersi nel fascino della storia.